banner investire

eau

risorse immobiliariGli Emirati Arabi Uniti grazie alla loro posizione strategica fungono da maggior centro d’esportazione di tutto il Medioriente. I contenuti costi logistici e operazionali, le infrastrutture eccellenti- LOGISTICA IN EAU, le sue politiche di governo liberali, attraggono sempre di più investitori. Non solo, un’attiva politica promozionale da parte delle Autorità locali, unita alla crisi politica dei Paesi limitrofi, ha contribuito negli ultimi anni a concentrare e aumentare i flussi turistici – EAU PER TUTTI -, spingendo il Paese ad aumentare le infrastrutture destinate al settore Ospitalità. L’obiettivo è di rendere l’economia emiratina meno dipendente dalle esportazioni di greggio.

Negli ultimi anni, gli Emirati Arabi Uniti sono diventati sempre più uno dei luoghi più importanti per quanto riguarda la continua crescita d’industrie e attività proficue – VITA D’AFFARI IN EAU:

Di fronte a tale sviluppo è inevitabile che anche il settore immobiliare ne tragga profitto. Investitori privati e non in cerca di sicuri investimenti immobiliari all’estero, oggi sono sempre più attratti da questo Paese. I motivi sono semplici:

  • Impianto normativo favorevole per l’investitore straniero.
  • Sistema fiscale estremamente allettante – TASSAZIONE E IMPOSTE IN EAU.

Il mercato immobiliare è molto vivace a Dubai e ci sono ottimi motivi per pensare che il valore degli immobili continui ad apprezzarsi ancora a lungo. A differenza degli emirati vicini, Dubai non può contare su ricche riserve petrolifere. Il suo sviluppo economico è perciò legato in modo molto stretto al commercio, alle infrastrutture di eccellenza, al turismo.

Va ricordato il piano strategico per il turismo “Tourism Vision for 2020”, approvato da Sheikh Mohammed bin Rashid Al Maktoum (Vice Presidente e Primo Ministro degli EAU e Ruler di Dubai) nel quale, proprio in occasione dell’evento Expo 2020, è già previsto un target di 20 milioni di visitatori. Tale flusso turistico rende evidente come il Paese stia puntando sullo sviluppo delle infrastrutture per il settore ospitalità, con un ampliamento della gamma di prodotti e servizi offerti. Tutto ciò rappresenta una concreta opportunità d’investimento negli Emirati Arabi Uniti per le imprese anche straniere – SOCIETA’ OFF-SHORE IN EAU- che sono intenzionate a entrare nel mercato emiratino o a rafforzare la propria posizione in quest’ambito.

Oltre a continuare a realizzare strutture alberghiere a cinque stelle, si sta nel frattempo promuovendo la realizzazione di alberghi di categoria più bassa in modo da incontrare le esigenze dei visitatori che avranno a disposizione un budget di spesa più contenuto.

Rientrano in questo contesto le nuove direttive introdotte dalle Autorità locali, che prevedono fra l’altro, la concessione gratuita di terreni, la riduzione da due mesi di tempo per l’approvazione dei progetti di costruzione e la proroga dell’esenzione dalla tassa municipale del 10% per gli alberghi di media categoria.

Per far fronte al previsto aumento della popolazione residente – VISTO DI RESIDENZA IN EAU - sono anche in programma enormi investimenti privati per la realizzazione di abitazioni, uffici e edifici commerciali. Si stimano circa 45 mila nuove unità abitative da immettere nel mercato entro la fine del 2015.

Premesso che Bright Business Consulting LLP non opera nel settore – IMMOBILIARE IN EAU - in prima persona, ma attraverso una “Consulenza per le Indagini Aziendali & Informazioni Commerciali” fornisce un giusto consiglio a coloro che intendono operare in questo settore.

Consulenza gratuita: BBC-LLP si rivolge alle aziende, ai liberi professionisti e ai privati, di piccola, media e grande entità offrendo un Servizio di "PRIMO CONTATTO-COMPLETAMENTE GRATUITO".

questioncontact